Rita Martella nata a Maddaloni (CE) nel 1989. Grafica d'Arte. Diplomata all'Accademia di Belle Arti di Palermo, dove attualmente è cultrice per le cattedre di Litografia e Tecniche dell'Incisione.

Ha collaborato a diversi progetti di formazione internazionale con l'Istituto Centrale per la Grafica di Roma. Ha partecipato a mostre e concorsi nazionali e internazionali. Nel 2018 partecipa alla XIII edizione del Premio Nazionale delle Arti presso 'Oratorio dei Bianchi di Palermo e al Forum Internazionale della Cultura a San Pietroburgo in Russia "Accademia Italia", nel 2019 alla XIV edizione del Premio Nazionale per le Arti, "Building a New Word" a Torino.
Artista poliedrica sperimenta e utilizza diverse tecniche, tra cui predilige la pittura e le tecniche incisorie, per l'esteriorizzazione dei suoi concetti. La sua ricerca artistica è fortemente legata ai luoghi/ non luoghi, alle memorie di essi e alle relazioni, i rapporti di chi li abita o è solo di passaggio, che si manifestano con dei simboli.

"Oggi definiamo la città in base alla capacità di spostamento di persone, immagini, messaggi. lo voglio lasciare spazio a un vuoto ricco di suggestioni, come una traccia che sta all'osservatore completare.”